Doimo Armonie del Sonno

Come pulire il materasso, consigli utili

  • doimo materassi coprimateraso

Pulizia del materasso, le buone abitudini

Mantenere pulito il materasso significa non solo prolungarne la vita ma anche tutelare la propria salute e contribuire concretamente alla qualità del proprio sonno. Macchie, acari della polvere e cattivi odori possono essere evitati e sconfitti grazie a una serie di semplici ma buone abitudini. Innanzi tutto, se il materasso non è sfoderabile si consiglia di passare sul tessuto una spazzola morbida e arieggiare spesso la camera da letto, togliendo le lenzuola dal materasso ed evitando di esporre quest’ultimo alla luce diretta del sole. Si eviti l’utilizzo dell’aspirapolvere, che con la sua potenza potrebbe far fuoriuscire le fibre e i pelucchi sottili dell’imbottitura. Si evitino anche igienizzati a vapore o schiume, in quanto se le imbottiture non vengono poi perfettamente arieggiate e asciugate c’è il rischio che l’umidità ristagni e che si creino aloni e/o macchie di muffa. Un tempo si usava il battipanni, ma adesso questo attrezzo è sempre meno diffuso perché di efficacia relativa; i colpi troppo energici, inoltre, minacciano di danneggiare la struttura dei materassi, soprattutto di quelli ergonomici. È invece ottima abitudine utilizzare coprimaterassi esterni protettivi, per esempio quelli in cotone a cuffia, che si mettono facilmente e possono essere lavati anche in lavatrice. Doimo Armonie del Sonno propone diversi modelli di ottima qualità. In foto Fodera a Cuffia, coprimaterasso in cotone sanforizzato. La fascia perimetrale elasticizzata consente di calzare perfettamente e facilmente qualsiasi tipo di materasso.

  • doimo materassi coprirete

Pulire i materassi sfoderabili

I materassi sfoderabili sono oggi particolarmente richiesti, perchè consentono operazioni di pulizia e manutanzione semplici e veloci. La prima buona norma, in fatto di manutenzione del vostro materasso, è quella di arieggiare spesso la camera, togliendo le lenzuola. E lo stesso dicasi per l’utilizzo di coprimaterassi esterni. Esponete inoltre il materasso all’aria, per almeno dieci minuti al giorno: in tal modo si prevengono molto efficacemente il ristagno di umidità e la formazione di cattivi odori. Per il resto, si procede rimuovendo la fodera o staccando i pannelli dell’imbottitura per poi lavarli a secco oppure in lavatrice come indicato nell’etichetta del materasso stesso. Per asciugare al meglio i rivestimenti imbottiti lavabili in acqua si suggerisce di appenderli all’ombra, evitando la centrifuga e l’utilizzo dell’asciugatrice: nel primo caso, l’imbottito intriso d’acqua potrebbe rovinarsi all’interno del cestello della lavatrice, nel secondo eventuali danni potrebbero essere causati dalle alte temperature. Un valore aggiunto circa la manutenzione del materasso consiste nell’utilizzo di un coprirete, ovvero un tessile che viene adagiato sulla rete ed evita quindi il contatto diretto fra le doghe e il materasso stesso. Quest’ultimo, così, viene più difficilmente raggiunto dalla polvere. In foto Coprirete di Doimo Armonie del Sonno, disponibile in feltro bianco oppure in poliestere con lavorazione tridimensionale.

  • coprimaterasso doimo easyzip

La qualità del materasso vista da vicino

Se desideriamo che il nostro materasso accompagni e favorisca il nostro riposo negli anni, è innanzitutto consigliabile scegliere un prodotto di qualità. Un investimento in tali termini è il primo passo per preservare il nostro materasso. Sul costo di un materasso e sulla sua durata nel tempo incide la tipologia dei materiali utilizzati dal produttore per realizzare rivestimenti e imbottiture. Al momento dell’acquisto chiedetene dunque la provenienza e la composizione, per conoscere il valore del prodotto che sceglierete. 

Doimo Armonie del Sonno, per i suoi materassi, utilizza solo materiali di prima qualità: i prodotti utilizzati per tessuti e imbottiture rispondono alle principali certificazioni del settore tessile, come ad esempio lo STANDARD 100 by OEKO-TEX®.
I tessuti utilizzati su tutta la gamma di prodotti da Doimo Armonie del Sonno sono protetti da speciali trattamenti antimicrobici come il Sanitized®, il SilverPlus o l'Aloe Vera. 

Ad incidere sulla qualità e quindi sulla durata del materasso è anche il tessuto utilizzato per i rivestimenti, tanto migliore quanto più di grammatura elevata e quindi meno semplice e leggero dei tessuti di bassa grammatura. Doimo armonie del Sonno utilizza per i rivestimenti dei propri materassi tessuti caratterizzati da grammature importanti

L’azienda presta infine particolare attenzione anche alle imbottiture: per i rivestimenti anallergici, ad esempio,  utilizza il poliestere Dacron®, marchio leader in Europa nelle fibre di imbottitura. Oppure ancora la fibra tecnologica Celliant, che favorisce una reazione biologica ed energica con il corpo, migliorando la circolazione sanguigna superficiale. E per finire la lana Alpaca, leggera e setosa che si differenzia dalle altre lane ordinarie per la sua maggiore capacità isolante.